Todaiji (東大寺, Tōdaiji, “Grande tempio orientale”) è uno dei templi più famosi e storicamente significativi del Giappone e un punto di riferimento a Nara. Il tempio fu costruito nel 752 come tempio principale di tutti i templi buddisti provinciali del Giappone e divenne così importante che la capitale fu trasferita da Nara a Nagaoka nel 784, al fine di ridurre l’influenza del tempio sugli affari del governo. La sala principale del Todaiji, il Daibutsuden (la Grande Sala del Buddha) è l’edificio in legno più grande del mondo, nonostante il fatto che l’attuale ricostruzione del 1692 sia solo due terzi della dimensione originale della sala del tempio. Il massiccio edificio ospita una delle più grandi statue in bronzo del Buddha (Daibutsu). Alto 15 metri, il Buddha seduto rappresenta Vairocana ed è fiancheggiato da due Bodhisattva.

 

Vairocana

Diverse statue buddiste più piccole e modelli degli edifici precedenti e attuali sono esposte nella Sala Daibutsuden. Un’altra attrazione popolare è un pilastro con un foro nella base che ha le stesse dimensioni della narice del Daibutsu. Si dice che coloro che possono passare attraverso questa apertura riceveranno l’illuminazione nella loro prossima vita. All’ingresso del Todaiji si trova la Porta Nandaimon, un grande cancello di legno sorvegliato da due statue dall’aspetto feroce. Rappresentando le guardie Nio, le statue sono designate tesori nazionali insieme al cancello stesso. Se visitate il tempio potreste imbattervi anche in alcuni cervi dall’adiacente Parco di Nara, sono molto docili e ghiotti di shika senbei, speciali cracker per cervi che vengono venduti per circa 150 yen.

I cervi di Nara al Todaiji

Todaiji si trova nella parte settentrionale del Parco di Nara. A circa 30 minuti a piedi dalla stazione di Kintetsu Nara, o/a circa 45 minuti a piedi dalla stazione JR di Nara. Può anche essere raggiunto in autobus da entrambe le stazioni. Scendere a Todaiji Daibutsuden da dove si trova a 5-10 minuti a piedi dall’edificio principale di Todaiji.



Booking.com