Toshodaiji (唐 招 提 寺, Tōshōdaiji) fu fondato nell’anno 759 da Ganjin, un prete cinese che fu invitato in Giappone dall’imperatore per addestrare sacerdoti e migliorare il buddismo giapponese. L’influenza di Ganjin nell’introduzione del Buddismo in Giappone fu monumentale, e il suo arrivo e insegnamento a Toshodaiji (che si traduce approssimativamente in “tempio di quello invitato dalla Cina Tang”) furono tappe importanti in quel processo.

La sala principale di Toshodaiji (kondo) è stata riaperta alla fine del 2009 dopo essere stata ristrutturata per un periodo di quasi dieci anni, durante i quali l’edificio è stato smantellato e ricostruito. La sala conferenze del tempio (kodo) era in origine un edificio amministrativo situato nel Palazzo Imperiale di Nara e successivamente fu trasferita a Toshodaiji. Oggi è l’unico edificio superstite dell’ex palazzo.

 

Il Miedo conserva una famosa statua in legno di Ganjin che viene esposta al pubblico solo una volta all’anno per alcuni giorni intorno al 6 giugno, anniversario della morte di Ganjin. In occasione del 1250 ° anniversario della morte di Ganjin nel 2013, è stata creata una copia della statua che ora è esposta permanentemente al pubblico. Ci sono una serie di piccoli sentieri sul terreno del tempio che attraversano fitte chiome a strapiombo. La tomba di Ganjin si trova alla fine di uno di questi sentieri, e la natura circostante conferisce all’area un’atmosfera di serenità. Il tempio ha anche una grande campana del periodo Heian, una cappella, una zona notte utilizzata dai monaci in addestramento e una piccola casa del tesoro che per essere visitata necessita di pagare una piccola tassa d’ingresso.

Statua al Toshodaiji del monaco Ganjin

Con il treno

Il tempio si trova a circa 500 metri a nord della stazione di Nishinokyo, che si trova proprio accanto al Tempio Yakushiji. La stazione Nishinokyo può essere raggiunta dalla stazione di Kintetsu Nara prendendo la linea Kintetsu Nara fino alla stazione Yamato-Saidaiji e trasferendosi alla linea Kintetsu Kashihara. L’intera corsa in treno dura circa 15 minuti e costa 260 yen.

Con il bus

Gli autobus numero 70, 72 e 97 percorrono circa tre volte all’ora per raggiungere il tempio dalla stazione JR di Nara (15 minuti, 260 yen) e dalla stazione di Kintetsu Nara (20 minuti, 260 yen). Gli autobus 70 e 72 si fermano alla fermata dell’autobus Toshodaiji quando si viaggia verso il tempio, ma si fermano alla fermata dell’autobus Toshodaiji-higashiguchi quando si viaggia in direzione del centro di Nara. L’autobus 97 si ferma sempre alla fermata dell’autobus Toshodaiji-higashiguchi.



Booking.com