Quanto segue è una guida su come utilizzare treni e metropolitane in Giappone.

1. Categorie di treni

Tutti i tipi di treni giapponesi, da locali a shinkansen, sono generalmente classificati nelle seguenti categorie:

Locale (kakueki-teisha o futsu-densha)
I treni locali che si fermano ad ogni stazione.

Rapido (kaisoku)
I treni rapidi salgono alcune stazioni. Non c’è differenza nel prezzo del biglietto tra treni locali e rapidi.

Express (kyuko)
I treni espressi si fermano anche in meno stazioni rispetto ai treni rapidi. Generalmente non vi è alcuna differenza nel prezzo del biglietto tra treni locali ed espressi.

Limited Express (tokkyu)
I treni espressi limitati si fermano solo nelle stazioni principali. In aggiunta alla tariffa base, in genere deve essere pagata una tariffa espressa limitata. Può variare tra 500 e 4000 yen. JR addebita sempre questa commissione, ma alcune altre compagnie ferroviarie no.

Super Express (shinkansen)
Gli Shinkansen sono gestiti solo da JR e utilizzano tracce e piattaforme separate. Oltre alla tariffa base, deve essere pagata una tariffa espressa limitata. È in genere tra 800 e 8000 yen.

2. Categorie di posti

Sui treni a lunga percorrenza, JR offre la scelta tra due classi: sedili ordinari e verdi (di prima classe). La maggior parte dei treni locali trasporta solo auto ordinarie. Le auto verdi sono meno affollate e offrono posti più ampi, ma sono in genere dal 30% al 50% più costosi delle normali auto.

La maggior parte degli shinkansen e dei treni espressi limitati trasportano posti non riservati (jiyū-seki) e riservati (shitei-seki), mentre alcuni portano solo posti riservati. I posti nelle auto verdi sono spesso tutti riservati. Sulla maggior parte dei treni locali, rapidi ed espressi, tutti i posti non sono riservati. Le prenotazioni dei posti costano approssimativamente tra 300 e 700 yen, ma sono gratuite con il Japan Rail Pass.

Vetture fumatori o stanze fumatori ben ventilate sono disponibili solo su un numero limitato di treni a lunga percorrenza. Su tutti gli altri treni, non è permesso fumare.

3. Acquisto di un biglietto

Le carte prepagate IC semplificano il processo di utilizzo dei treni molto. I viaggiatori possono acquistare biglietti per viaggi a breve distanza presso i distributori automatici di biglietti, mentre i biglietti e le prenotazioni dei posti per viaggi a lunga distanza possono essere acquistati presso sportelli automatici o distributori automatici.

a) Acquistare un biglietto presso un distributore di biglietti (per viaggi a breve distanza)

Trova la tua destinazione e la tariffa corrispondente sulla mappa sopra il distributore automatico. La mappa mostra le linee ferroviarie e le stazioni della regione. I prezzi dei biglietti sono indicati accanto a ciascuna stazione.
Inserisci i soldi nel distributore automatico. La maggior parte delle macchine accetta monete da 10, 50, 100 e 500 yen e banconote da 1000 yen. Molte macchine accettano anche fatture più grandi.
Seleziona il numero di biglietti che desideri acquistare. Il valore predefinito è uno, quindi se si viaggia da soli, è possibile saltare questo passaggio.
Premi il pulsante che mostra l’importo del tuo biglietto.
Paga in contanti o con la tua IC card e prendi il biglietto.

A volte i nomi delle stazioni sulle mappe sono scritti solo in giapponese. Se non si è in grado di trovare la propria destinazione e la tariffa corrispondente, è possibile acquistare un biglietto con il prezzo più basso possibile e pagare la differenza con un dispositivo di adeguamento tariffario presso la stazione di destinazione.

b) Acquistare un biglietto presso una biglietteria

Per acquistare un biglietto, è necessario fornire le seguenti informazioni:

Numero di viaggiatori
Data del viaggio
Stazione di partenza
Stazione di destinazione
Auto ordinaria o verde
Preferenza di posto riservato o non riservato
Se si desidera prenotare un posto, è necessario fornire le seguenti informazioni aggiuntive:

Nome del treno e numero O orario di partenza
Preferenza di posti a sedere fumatori o non fumatori
Se non parli giapponese e c’è una scaletta, ti consigliamo di scrivere i dati su un pezzo di carta e presentarli al venditore per rendere più agevole il processo di acquisto. Forme speciali per questo scopo (alcune in inglese) sono effettivamente fornite in alcune stazioni, ma sono raramente utilizzate dai clienti.

 

4. Zona tariffaria a pagamento

Dopo aver acquistato il biglietto, puoi procedere attraverso i cancelli del biglietto. Ai cancelli automatici dei biglietti, inserisci il biglietto nello slot, attraversa il cancello e prendi il biglietto sull’altro lato. Se inserisci un biglietto non valido, il cancello si chiuderà e verrà emesso un segnale acustico. Se si utilizza una scheda IC, toccare il lettore di schede IC per circa un secondo.

Se si dispone di un Japan Rail Pass, non è possibile utilizzare porte automatiche, ma dovete passare attraverso un cancello presidiato, mostrando il pass al personale della stazione. Lo stesso vale per molti pass regionali.

Per poter accedere alle piattaforme shinkansen, è necessario passare attraverso un secondo o separato insieme di portelli. Di solito sono ben marcati.

 

5. Piattaforme di stazione

Trova la tua piattaforma cercando la linea del treno e la direzione. I segni più importanti sono scritti in giapponese e inglese, e sempre più spesso anche in cinese e coreano.

Su molte piattaforme, i segni sul pavimento indicano dove si troveranno le porte del treno in arrivo. I passeggeri in attesa si allineeranno dietro quei marchi. I macchinisti sono addestrati a fermarsi a pochi centimetri.

In caso di treni a lunga distanza, i marchi aggiuntivi indicheranno i numeri di vettura e se l’auto è un’auto ordinaria o verde, e se trasporta posti riservati o non riservati, e posti fumatori o non fumatori.

Si noti che alcune piattaforme sono servite da treni di diverse categorie di treni (ad esempio treni locali e rapidi). I display indicano la categoria del prossimo treno in arrivo e, in alcune stazioni, l’insieme delle stazioni imminenti da esso servite.

6. In sella al treno

Attendi che i passeggeri escano prima di entrare in treno. Fai attenzione a non bloccare la porta alle stazioni, specialmente se il treno è affollato. Metti gli zaini sul pavimento o sugli scaffali dei bagagli.

La maggior parte dei passeggeri dei treni giapponesi sta leggendo, dormendo o usando il proprio telefono cellulare. È comunque vietato parlare con i telefoni cellulari all’interno dei treni, tranne che nelle sezioni di ingresso dei treni shinkansen e dei treni espressi limitati.

Le stazioni e le linee di collegamento in arrivo sono annunciate in giapponese. Su shinkansen e su alcune altre linee usate frequentemente da visitatori stranieri, gli annunci sono fatti anche in inglese. Shinkansen e altri treni più nuovi hanno cartelli elettronici in ogni auto che mostra la stazione imminente.

7. Alla stazione di destinazione

I nomi delle stazioni sulle piattaforme sono scritti in kanji, hiragana e inglese. Vengono scritti anche i nomi delle stazioni precedenti e imminenti.

Alla tua destinazione, lascia la zona tariffaria pagata attraverso i gate del biglietto nello stesso modo in cui hai inserito. Quando si paga con un unico biglietto, il biglietto viene trattenuto nella macchina all’uscita.

Se non hai pagato la tariffa corretta per la tua stazione di destinazione, devi pagare la differenza su una macchina “Regolazione tariffa” prima di uscire dai cancelli. Se non ci sono tali macchine, puoi pagare la differenza al cancello presidiato.