Nara Park (奈良 公園, Nara Kōen) è un grande parco nel centro di Nara. Fondata nel 1880, è la sede di molte delle principali attrazioni di Nara, tra cui Todaiji, Kasuga Taisha, Kofukuji e il Museo Nazionale di Nara. Il parco ospita centinaia di cervi in libertà. Considerati nello Shintoismo come messaggeri degli dei, i quasi 1200 cervi di Nara sono diventati un simbolo della città e sono stati addirittura designati come un tesoro naturale. I cervi di Nara sono sorprendentemente docili, sebbene possano essere un pò più ”vivaci” nel caso in cui pensino che gli darai da mangiare. I cracker dei cervi sono in vendita nel parco e alcuni cervi hanno imparato a inchinarsi ai visitatori per chiedere di essere nutriti.

Secondo il costume locale, il cervo di quest’area era considerato sacro e opportuno per una visita da uno dei quattro dei del santuario Kasuga, Takenomikazuchi-no-mikoto. Era detto di essere stato invitato da Kashima (Ibaraki), e apparso sul Monte Mikasa-yama cavalcando un cervo bianco. Perciò il cervo era considerato divino e sacro dal santuario Kasuga e dal Kōfuku-ji.

L’uccisione di uno di questi sacri cervi era un delitto capitale, punibile con la morte fino al 1637, ultima data in cui questa legge fu in vigore. Dopo la seconda guerra mondiale il cervo fu ufficialmente spogliato dal suo stato sacro/divino, e fu invece nominato come “tesoro nazionale” e protetto come tale.

 

I cervi di Nara

Il Nara Park si trova a cinque minuti a piedi dalla stazione di Kintetsu Nara o/a circa 20 minuti a piedi dalla stazione JR di Nara. In alternativa, il parco può essere raggiunto con l’autobus. Ci sono più fermate attorno al parco.

 



Booking.com