Il franchise Pokémon è uno dei più amati al mondo, ma soprattutto in Giappone, dove è nato negli anni 90. È tanto l’amore verso queste creature che nella prefettura di Fukushima è stato dichiarato a Chansey come ambasciatore ufficiale di la regione.

Questo simpatico pokémon è comunemente visto nella serie televisiva con l’infermiera Joey nei diversi centri Pokémon. Il suo ruolo è quello di accompagnare e prendersi cura di altre creature.

Il ruolo di ambasciatore di Chansey sarà quello di partecipare agli eventi ufficiali dal 16 marzo al 27 ottobre nella vasta regione. Con questo, cerca di promuovere il turismo, vendere prodotti ufficiali e raccogliere donazioni per le vittime del terremoto e dello tsunami del 2011.

Non è una novità vedere un pokémon come un ambasciatore. Pikachu ha rappresentato la prefettura di Osaka nel 2017 e la prefettura di Kagawa ha nominato Slowpoke come suo rappresentante come parte di uno scherzo del pesce d’aprile. Anche se in seguito la prefettura di Kagawa ha annunciato una campagna “Slowpoke Paradise”. Durante l’evento Slowpoke è apparso in tutta la prefettura nel gioco Pokémon Go. Grazie a questo c’è stato un concorso fotografico con il gioco.

Nel mese di gennaio dello scorso anno, un altro Pokémon ha ottenuto la stessa posizione, ma in un’altra regione. Nella prefettura di Tottori, Sandshrew raggiunse la stessa posizione e i visitatori poterono conoscere meglio il luogo grazie al pokèmon di tipo terra.