L’Hakata Gion Yamakasa (博 多 祇 園 山 笠) è uno dei festival più interessanti del Giappone. Si tiene ogni anno durante la prima metà di luglio e culmina con una spettacolare gara a cronometro nelle prime ore del mattino del 15 luglio. In gara, sette quartieri del distretto di Hakata di Fukuoka competono per spingere carri allegorici splendidamente decorati lungo un chilometro di lunghezza corso attraverso la città. I carri kazariyama più grandi sono alti più di dieci metri e pesano più di due tonnellate. In passato erano soliti correre per le strade, tuttavia, con l’introduzione delle linee elettriche nel periodo Meiji, questo diventava problematico e oggi servono solo come carri decorativi. 14 di loro sono sparsi in tutta la città dall’1 al 14 luglio, di cui due alla Hakata Station e Canal City di Hakata. Per la gara, oggi vengono usati carri kakiyama di dimensioni più piccole, alti circa cinque metri e pesanti una tonnellata. Ce ne sono sette, uno per ciascuno dei quartieri che partecipano alla gara. I carri non hanno ruote e vengono trascinati per le strade, mentre viene gettata dell’acqua per ridurre l’attrito tra il carro e la superficie stradale (e raffreddare i partecipanti).

un carro in corsa durante il festival

Dal 10 al 14 luglio, le sette squadre tengono diverse prove e sfilate in preparazione per la gara principale. Il 15 precisamente all’1:00 tutte le squadre si schierano dietro la linea di partenza, che si trova di fronte al Santuario di Kushida, il santuario ospitante del festival.

Il 15 luglio alle 4:59, appena prima dell’alba, la prima squadra inizia la gara, seguita dalle altre squadre a intervalli di cinque minuti. Nonostante le prime ore del giorno, migliaia di spettatori percorrono il percorso di cinque chilometri, che comprende diverse curve strette e lunghi tratti lungo le stradine. Ogni squadra impiega circa 30 minuti di intenso sforzo per completare il percorso.

C’è ampio spazio per vedere la gara  lungo il percorso, tranne attorno ad alcune delle sezioni più spettacolari, ad es. l’area di partenza, dove le persone si presentano con ore di anticipo per prenotare buoni punti di osservazione. I posti a sedere a pagamento sono disponibili nel piccolo cortile del Santuario di Kushida, dove ogni squadra deve spingere il suo carro attorno a un palo, ma l’alta competizione rende questi posti praticamente impossibili da ottenere.

Un kakiyama sul terreno del Santuario di Kushida durante una sessione di prove

Il festival si svolge nel quartiere Hakata di Fukuoka. Il santuario di Kushida si trova a cinque minuti a piedi da Canal City Hakata o dalla stazione della metropolitana di Gion, o a 15-20 minuti a piedi dalla stazione di Hakata.



Booking.com