Shibuya Stream è l’ultimo grattacielo ad essere stato inaugurato nel distretto di Shibuya a Tokyo il 13 settembre 2018. Fa parte di un massiccio progetto di riqualificazione dell’area di Shibuya, iniziata alcuni anni fa e che non sarà completata per un altro decennio. Shibuya Stream è alto 180 metri e presenta una bella collezione di ristoranti ai suoi tre piani inferiori, una sala per eventi, un hotel Excel Tokyu ai piani 9-13 e uno spazio ufficio ai piani superiori che ospiterà la nuova sede di Google Japan. Lo Shibuya Stream è stato costruito su un terreno che è diventato disponibile dopo che la Tokyu Toyoko Line è stata spostata sottoterra nel 2013 e le sue precedenti tracce sopraelevate e la stazione terminale di Shibuya erano state demolite. 

In pochi sanno che a Shibuya si trova un fiume che prende lo stesso nome del posto, all’estremità opposta del fiume si trova Shibuya Bridge, un altro nuovo sviluppo più piccolo che aprirà anche il 13 settembre. Shibuya Bridge è un complesso lungo, curvo, a bassa altezza che contiene un asilo nido, alcuni uffici, un bar e il Mustard Hotel Shibuya. Il complesso è anche costruito su un terreno su cui correva la linea Toyoko Tokyu.

Prossimamente, nella riqualificazione dell’area di Shibuya Station, si aprirà il nuovo grattacielo più alto del distretto. Con l’apertura prevista per la primavera del 2020, il grattacielo Shibuya Scramble Square East, con i suoi 230 metri di altezza, si trova in cima alla stazione e presenta un piano di osservazione a cielo aperto all’ultimo piano. Nel 2023, un altro grattacielo seguirà il sud-ovest della stazione, mentre l’edificio Shibuya Scramble Square West, di 13 piani, è previsto per la ricostruzione del distretto entro la primavera del 2028.